altre riflessioni sull’etica marziale

A definire l’etica marziale del Kung Fu Shaolin, oltre ai concetti di Wǔ 武 (mano che ferma l’arma) e di Dé 徳 (dirittura di cuore), sono determinanti le virtù che nascono dal pensiero del buddhismo Chan: compassione autocontrollo modestia desiderio rispetto umiltà giustizia fiducia gratitudine volontà pazienza coraggio Tali virtù, sommate alle “regole” (meglio se definite come “10 cose da non fare”) che si attengono ai precetti del buddhismo Chan, delineano il comportamento che un praticante di Kung Fu dovrebbe seguire. Ciò che l’etica marziale si propone di fare è aiutare l’uomo ad avere una condotta che pone le basi […]