Massaggio Cinese Pranoterapia - Scuola delle 9 Armonie  
 

Dare una definizione di "MASSAGGIO" non è semplice, perché essa è una forma di terapia molto antica e complessa nata insieme all'uomo.

Il Massaggio, dunque, ha il compito di migliorare o preservare lo stato psicofisico di una persona.

Durante il massaggio si stabilisce un contatto molto stretto (intimo) tra la persona e le mani di chi opera, creando una forma di comunicazione importantissima per stabilire equilibrio e salute.

Per quello che riguarda specificatamente il "massaggio cinese" è fondamentale tentare di percepire le vibrazioni che il paziente emana da alcune parti del corpo.
E' altrettanto importante capire i flussi energetici da disperdere o tonificare attraverso il contatto ai vari livelli di pressione.

Secondo la filosofia cinese, la "malattia" o un qualsiasi tipo di problema nel corpo, è dato da uno squilibrio energetico (Yau C'hi) in una o più parti specifiche.

Per raggiungere lo stato di guarigione è necessario riportare il flusso vitale ad uno stato di armonia ed equilibrio in tutto il corpo.
L'energia ("C'hi" in cinese, "Prana" in indiano) dell'uomo si sviluppa attraverso cinque elementi che si trovano in natura (fuoco, terra, metallo, legno, acqua), che noi incorporiamo in un ciclo di creazione o distruzione.

Il nostro modo di essere ed alcuni malesseri ci parlano di quella che è stata la nostra storia.

"RISCOPRIRE IL PROPRIO CORPO SIGNIFICA RICONCILIARSI CON ESSO"

"A COSA SERVE IL MASSAGGIO?"

Non c'è nulla di meglio di un massaggio per mobilitare l'energia bloccata, per esempio, quando ci accorgiamo di essere contratti muscolarmente oppure quando respiriamo molto superficialmente.

Esso riattiva la circolazione perché provoca una dilatazione dei vasi sanguigni determinando un maggiore afflusso di sangue nelle cellule della cute, favorendo contemporaneamente la distensione della muscolatura.

Il Massaggio determina anche un riequilibrio dei livelli ormonali e un miglioramento dell'ossigenazione dei tessuti, in seguito alla liberazione delle scorie cellulari, migliorando anche le condizioni di nutrizione dei tessuti stessi.

Un buon massaggio determina, infine, un effetto benefico sul sistema nervoso.

 

"I LIQUIDI NEL CORPO E 'L'ENERGIA (C'HI )"

Per ricreare un giusto equilibrio fra i vari strati del corpo e riordinare i liquidi dobbiamo intervenire su tre livelli:

Lo strato CONNETTICO superficiale: esso interviene sugli strati connettivali del corpo chiamati Tendini.

Lo strato MUSCOLARE: esso interviene nelle fasce muscolari riattivando i flussi del sangue e dilatando le fasce.

Lo strato ARTICOLARE: l'articolazione, per definizione è una struttura che unisce i segmenti scheletrici e che permette o ostacola il movimento.

Da un punto di vista meccanico l'articolazione è bloccata dal Muscolo collegato ad essa, dai legamenti e dai tendini.
Un buon massaggio può risvegliare la parte migliore di noi, compreso lo stato d'animo.
Per quello che riguarda la "PRANOTERAPIA" i concetti sono molto simili a quelli del massaggio cinese.

Essa interviene in alcune parti del corpo denominate "CHAKRA" per infondere il Prana (l'energia spirituale), che ha il compito di riordinare gli equilibri latenti oppure infonderne se ne dovesse mancare.

La Pranoterapia è una pratica indiana che ha le sue origini in tempi molto lontani databili circa 4000 anni fa.
I procedimenti di guarigione sono molto semplici e in alcuni casi persino rapidissimi, ma presuppone un continuo lavoro per sviluppare o tonificare l'energia del "guaritore Pranoterapeuta" con almeno 1 ora al giorno di lavoro sul proprio "C'hi", attraverso pratiche cinesi e tibetane come il C'hi-Kung (lavoro sul C'hi), il T'ai-C'hi-Chuan (vedi sez.riservate agli "Stili praticati").

La Pranoterapia ha come scopo quello di aprire dei canali, delle porte, nel corpo, attraverso l'imposizione delle mani che in forma continua emana il "flusso benefico dell'anima".

Tanto più il "Guaritore" sarà una persona "positiva" tanto più esso avrà il potere di aiutare il paziente.

Nella "Scuola delle 9 armonie", il massaggio cinese viene insegnato dopo circa 3 anni di pratica nei corsi di Kung-Fu e T'ai-C'hi-Chuan, notando anche l'amore e la passione che ogni individuo ha per questa meravigliosa pratica.