Si-Fu | Il Maestro

Biografia

Il M° Maurizio Cini, nato a Sassoferrato (AN) nel 1974.

Diploma di Laurea con 108 su 110, portando come Tesi d’esame “il Kung-Fu come arte del movimento”.

Figlio di un Sottufficiale dei Carabinieri, inizia all’eta’ di 11 anni la pratica del Kung-Fu tradizionale cinese, in una scuola della sua cittadina (T.K.F.A. Senigallia prov. Ancona).

Pratica dal 1985 ininterrottamente, dedicando completamente la sua vita all’arte del “duro lavoro”, studiando diversi stili interni ed esterni tradizionali cinesi e tibetani.

All’età di 18 anni, durante il servizio militare svolto a Lanciano provincia di Chieti, incontrò la persona che cambiò per sempre la sua vita: il monaco sessantaduenne KWONG-CHOW-LEY, proveniente dal monastero Chi-Wan-Ji (monastero della Nuvola Verde), col quale lavorò continuamente per circa sette anni, potendo approfondire stili già praticati come il WING-CHUN, il TANG-LANG, il CHOY-LEY-FUT, il T’AI-C’HI-CHUAN della famiglia Yang, e conoscendo altri stili tra cui l”HUNG-GAR, il FUT-GAR, il SIU-LAM-JOW, l’HOP-GAR Tibetano e il C’HA-KUNG-P’O antico.

Il lavoro era durissimo tant’è vero che il M° Kwong per sondare la voglia di imparare e l’umiltà del giovane stette per quasi un anno senza insegnargli alcuna tecnica marziale, ma sottoponendolo a dei lavori fisici pesantissimi.

 Il giovane superò l’esame e i due divennero sempre più Amici e confidenziali. Il 12 Gennaio 1999, Si-Fu Kwong, lascia l’Italia per ritornare in Cina senza lasciare alcun recapito.

Si-Fu Cini non ha mai smesso di cercare e di approfondire la sua cultura sull’oriente conoscendo personaggi illustri come Tang-Tung-Wing (Allievo di Tang-Kwok-Wah e Lam-Jo) , per lo stile Hung-Gar e T’ai-C’hi-Chuan stile Yang e istaurando un rapporto di Grande Amicizia e Rispetto con un altra persona meravigliosa:
CHA-GAR TULKU RINPOCHE, ABATE del tempio Tibetano Tashi-Choeling in Tibet, col quale per alcuni anni gli allievi della “Scuola Nove Armonie ASD” hanno avuto contatti per approfondimenti sulla Filosofia Buddhista, sull’importanza della Spiritualità e sulla Meditazione Tibetana.

A tutt’oggi la sua Scuola ha un peso molto rilevante in tutto il territorio nazionale, in quanto molti appassionati, dopo aver assistito alle sue straordinarie esibizioni di energia interna (C’HI-KUNG), si spostano da tutta Italia per praticare l’arte del Kung-Fu Tradizionale con la “Scuola Nove Armonie ASD”.

Carabinieri, Polizia, Finanza, Vigili, Polizia Penitenziaria, Guardie Giurate, sono frequentissimi ai corsi Specializzati per la Difesa Personale e per il Kung-Fu e T’ai-C’hi-Chuan.

Il M° Cini è forse uno dei pochissimi italiani che possono vantare di essersi stati allenati da Monaci, portando con sé un bagaglio tecnico, spirituale e culturale che oggi è invidiato da molte persone; lo dimostra il continuo e incessante successo dovuto alla sua grande professionalità e capacità di insegnamento.